Pedaggi autostradali Spagna 2022 → Prezzo, modalità di pagamento, sezioni di pedaggio — Kodino

Pedaggi autostradali Spagna 2022 → Prezzo, modalità di pagamento, sezioni di pedaggio

Vanessa Moreno
Pubblicato 8.6.2022

  • I conducenti di moto, auto e camion pagano per guidare sulle autostrade spagnole
  • I pedaggi vengono riscossi ai caselli, l’importo del pedaggio è determinato dalla lunghezza del tratto e dalla categoria del veicolo
  • Il passaggio in alcune gallerie selezionate è a pagamento
  1. Pedaggi autostradali Spagna 2022 → Prezzo, modalità di pagamento, sezioni di pedaggio

    Tariffe autostradali spagnole 2022

    L’importo dei pedaggi in Spagna dipende dalla distanza percorsa e dalla categoria del veicolo. Ci sono decine di stazioni di pedaggio gestite da diverse società, ma in media il pedaggio per le auto è di circa 9,50 € per 100 km. Per un elenco completo delle tariffe e un calcolatore di pedaggi, visitate il sito ufficiale Autopistas.com.

    Categorie di veicoli in Spagna

    I veicoli in Spagna si dividono in veicoli leggeri (Ligeros), veicoli pesanti 1 e 2 (Pesados 1 e 2). Viene fornita solo una classificazione generale, le categorie dei veicoli possono variare da operatore a operatore.

    • Veicoli leggeri | Ligeros
      Motociclette, auto, auto con rimorchio, furgoni e minibus con 2 assi e 4 ruote
    • Veicoli pesanti 1 | Pesados 1
      Autocarri e autocarri a 2 assi con rimorchio, veicoli a tre assi
    • Veicoli pesanti 2 | Pesados 2
      Autocarri con o senza rimorchio a 4 assi o più

    Prezzi del pedaggio per tratte selezionate in Spagna 2022

    SezioneMotoAutoCamion
    Barcelona – El Vendrell (68 km)5,58 €11,59 €20,46 €
    Bilbao – Zaragoza (305 km)34 €34 €61 €
    León – Astorga (51 km)5,25 €5,25 €7,10 €
  2. 🔎 Controllo dell'auto tramite carVertical con il 10% di sconto

    Puoi controllare la storia completa dell'auto in pochi minuti grazie al sito carVertical. Per verificare basta conoscere il codice VIN del veicolo. Una volta verificato tramite il nostro link, riceverai uno sconto esclusivo di 10%.

    Entro una tariffa, puoi verificare se l'auto è stata denunciata come rubata, lo sviluppo del chilometraggio, i rapporti sui danni, le informazioni sul MOT e i costi di manutenzione stimati.

    Controlla l'auto
  3. Pagamento del pedaggio in Spagna 2022

    In Spagna, sulla maggior parte delle tratte a pedaggio è in vigore un sistema chiuso. Ciò significa che si prende un biglietto al tornello quando si entra in autostrada e si paga all’uscita o alla fine del tratto di pedaggio.

    Pagamento in contanti o con carta

    È possibile pagare i pedaggi ai caselli in contanti o con carta. Sono accettate le più comuni carte di credito come MasterCard, Visa, Dinners e molte altre. Per i pagamenti in contanti, le banconote sono accettate fino a un valore massimo di 50 euro e tutte le monete sono accettate tranne quelle da 1 e 2 centesimi.

    Pedaggi elettronici Via-T

    Via-T è un sistema di pagamento elettronico del pedaggio. Sul parabrezza dell’auto è montato un dispositivo che registra ogni passaggio attraverso il casello. I conducenti con Via-T non devono fermarsi, i costi vengono aggiunti automaticamente e fatturati una volta al mese. Gli utenti ricevono fino al 50% di sconto su sezioni selezionate.

    Bip&Drive

    Una soluzione elegante è quella di utilizzare Via-T tramite il servizio Bip&Drive. Bip&Drive fornisce il pagamento automatico dei pedaggi autostradali in Spagna, Portogallo e Francia.

    Il servizio consente di parcheggiare in più di 100 parcheggi in tutta la Spagna, anche in alcune zone residenziali. È possibile scegliere tra diverse offerte, con pagamenti regolari che comprendono il noleggio delle attrezzature, la gestione e la manutenzione del conto. I motociclisti possono noleggiare un braccialetto da Bip&Drive, che sostituisce in tutto e per tutto il dispositivo di pagamento elettronico del pedaggio.

  4. Sezioni a pedaggio in Spagna 2022

    Le autostrade in Spagna si dividono per nome in Autovia e Autopista. Le strade designate come Autopista (AP) sono per lo più a pagamento, le Autovia (A) sono gratuite. Nei dintorni di Madrid, le strade sono contrassegnate come Radial (R) e Motorway (M). Le strade contrassegnate come Radial sono a pagamento, mentre le Motorway sono solitamente gratuite.

    Autostrade a pedaggio in Spagna

    • AP-1 Burgos – Armiñón
    • AP-2 Alfajarín – Barcelona
    • AP-4 Dos Hermanas – Cádiz
    • AP-6 Collado Villalba- Adanero
    • AP-7 Francia A9 – Barcelona – Valencia – Guadiaro
    • AP-8 Francia A63 – Trapagaran
    • AP-9 Ferrol – Santiago de Compostela – Portogallo A3
    • AP-15 Tudela – Pamplona – Irurzun
    • AP-36 Ocaña – La Roda
    • AP-41 Madrid – Toledo
    • AP-46 Alto de las Pedrizas – Málaga
    • AP-51 Villacastín – Ávila
    • AP-53 Santiago de Compostela – Ourense
    • AP-61 San Rafael – Segovia
    • AP-66 Campomanes – La Virgen del Camino
    • AP-68 Bilbao – Zaragoza
    • AP-71 León – Astorga
    • AG-55 A Coruña – Carballo
    • AG-57 Puxeiros – Baiona
    • C-16 Sant Cugat – Manresa (E 9)
    • C-32 Castelldefels – El Vendrell
    • C-32 Montgat – Palafolls
    • C-33 Barcelona – Montmeló
    • M-12 Madrid – Barajas
    • R-2 Madrid / M-50 – Guadalajara
    • R-3 Madrid / M-40 – Arganda
    • R-4 Madrid / M-50 – Ocana
    • R-5 Madrid / M-40 – Navalcarnero

    Mappa delle autostrade e delle strade a pedaggio in Spagna

    Una mappa indicativa delle autostrade a pedaggio spagnole è disponibile sul sito web di Via-T e un elenco delle stesse con i relativi prezzi su Autopistas – Tarifas.

    Sezioni soggette a pedaggi speciali

    Oltre ai pedaggi di alcune strade e autostrade, in Spagna sono soggetti a pedaggio anche i tunnel. Alcuni dei tunnel a pedaggio sono il Tunel del CadiTunels de Vallvidrera. Nel tunnel di Vallvidrera vige una doppia tariffa: si paga un extra per il passaggio nelle ore di punta, che sono la mattina dalle 7:30 alle 10:30 e il pomeriggio dalle 17:00 alle 21:00.

    Il prezzo per il passaggio in alcune gallerie in Spagna 2022

    TunNelMotoAutoCamion
    Tunel del Cadi10,19 €12,64 €28 €
    Tunels de Vallvidrera
    nelle ore di punta
    3,54 €4,55 €7,15 €
    Tunels de Vallvidrera3,15 €4,04 €6,36 €
  5. Autostrade in Spagna: limiti di velocità, multe …

    Limiti di velocità in Spagna

    • In paese: 50 km/h
    • Fuori dal paese: 90 km/h
    • Su strada per i veicoli a motore: 100 km/h
    • In autostrada: 120 km/h

    Multe per pedaggi autostradali

    La polizia può applicare una multa per il mancato pagamento del pedaggio sul posto, fino a 300 €.

  6. Multe per eccesso di velocità in Spagna 2022

    Mentre molti altri Paesi europei hanno ridotto i limiti di velocità, in Spagna questa tendenza non ha avuto successo, nonostante la riduzione degli incidenti. È ancora possibile guidare a 120 km/h sulle autostrade, a 100 km/h sulle superstrade e a 50 km/h in città.

    Se ricevete una multa automatica per autovelox nella cassetta della posta, potete dimezzare l’importo se la pagate tempestivamente. Ma attenzione, così facendo si rinuncia al diritto di fare ricorso. Sulle strade e sulle autostrade è spesso presente la “guardia civil”, o guardia pubblica, riconoscibile dalle sue auto verde scuro. Ma la polizia locale è comprensiva e disponibile se avete bisogno di consigli.

    Le telecamere antiradar sono vietate in Spagna. Guidate con prudenza, soprattutto sulle autostrade intorno alle città e sulle isole Canarie, dove si misurano molto.

    Eccesso di velocità in un comune

    • 1-20 km/h: 50 €
    • 21-30 km/h: 150 € e 2 punti
    • 31-40 km/h: 200 € e 4 punti
    • 41-50 km/h: 250 €, 6 punti e sospensione della patente per 1-3 mesi
    • 51-60 km/h: 300 €, 6 punti e sospensione della patente per 1-3 mesi
    • oltre i 60 km/h: possono essere comminate multe da 6 a 12 mesi, calcolate in base all’importo dello stipendio/salario. Inoltre, possono essere inflitte pene detentive da 3 a 6 mesi e 12 punti.

    Velocità fuori dal paese

    • 1-30 km/h: 50 €
    • 31-50 km/h: 150 € e 2 punti
    • 51-60 km/h: 200 € e 4 punti
    • 61-70 km/h: 250 €, 6 punti e sospensione della patente per 1-3 mesi
    • 71-80 km/h: 300 €, 6 punti e sospensione della patente per 1-3 mesi
    • oltre gli 80 km/h: possono essere comminate multe da 6 a 12 mesi, calcolate in base all’importo dello stipendio/salario. Può essere comminata anche una pena detentiva di 3-6 mesi, 12 punti
  7. Multe in Spagna 2022

    Dal 2006, in Spagna è in vigore un sistema a punti per la valutazione delle infrazioni stradali. Il conducente dispone di 12 punti, chiamati “puntos”, da cui vengono detratti i punti per le infrazioni, in modo simile al nostro sistema. Un neopatentato o un conducente che riottiene la patente dopo che gli è stata revocata inizia con 8 punti.

    Le infrazioni sono più comunemente valutate con 2, 3, 4 o 6 punti. In generale, non si possono perdere più di 8 punti in un giorno. È possibile perdere tutti i punti solo in caso di infrazioni molto gravi, come ad esempio la guida sotto l’effetto di droghe o con un elevato tasso alcolemico, un eccesso di velocità superiore al 50% rispetto al limite, ecc.

    Se vi comportate bene sulla strada, potete recuperare i punti. Se non si perdono altri punti entro due anni dall’ultima infrazione (o tre anni per un’infrazione molto grave), si torna ai 12 punti originari.

    Se si consumano tutti i punti, la patente viene revocata e viene vietata la guida di qualsiasi veicolo. Dopo 6 mesi, è possibile seguire un corso e un esame e richiedere una nuova patente.
    Se doveste guidare con 0 punti sulla fedina penale, commettereste un reato penale e rischiereste una pena detentiva da 3 a 6 mesi.

    Da marzo di quest’anno è in vigore un nuovo codice della strada che ha inasprito alcune sanzioni per le infrazioni al codice della strada.

    • Guida senza luci accese in condizioni di scarsa visibilità – 200 € e 3 punti
    • Guida in stato di ebbrezza – fino a – fino a 1 000 € e 6 (max. 12) punti
    • Guida senza indossare la cintura di sicurezza – 200 € e 4 punti
    • Uso del cellulare alla guida – 200 € e 6 punti
    • Sanzione per guida con un bambino senza sistema di ritenuta 200 € e 3 punti
  8. Guidare in Spagna 2022

    Equipaggiamento auto obbligatorio in Spagna

    • Gilet riflettente
    • Triangolo di segnalazione (2 pezzi per i veicoli immatricolati in Spagna)

    Per gli autobus e i veicoli commerciali di grandi dimensioni è obbligatorio un estintore.
    I conducenti e i passeggeri di motocicli, ciclomotori e ATV devono indossare un casco protettivo.

    Pneumatici

    La profondità minima del battistrada degli pneumatici è di 1,6 mm. In Spagna non esiste un obbligo generale di utilizzo di pneumatici invernali.
    In alcune regioni, l’obbligo di indossare l’equipaggiamento invernale è indicato da un cartello. Le catene da neve sono obbligatorie in caso di forti nevicate o di neve abbondante sulla strada. Possono essere guidate a una velocità massima di 50 km/h.
    I pneumatici chiodati sono consentiti in presenza di uno strato di neve o ghiaccio sulla strada.

    Cinture di sicurezza

    L’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio per tutti gli occupanti del veicolo.

    Bambini in auto

    I bambini di altezza inferiore a 135 cm o di età inferiore a 12 anni devono essere trasportati su un seggiolino o un rialzo adatto alla loro altezza e al loro peso. Da questo momento in poi, i bambini possono essere trasportati sul sedile del passeggero e utilizzare la cintura di sicurezza per adulti.

    Alcol al volante

    In Spagna, si applicano i seguenti limiti di alcolemia in per mille:

    • 0,5‰ – limite generale per tutti
    • 0,3‰ – neopatentati in possesso di patente da meno di due anni
    • 0,3‰ – autisti professionisti, autisti di servizi di emergenza, autisti che trasportano merci pericolose o autisti di trasporti speciali

    Le sanzioni per l’alcolemia sono le seguenti:

    • 0,3 – 0,5‰: [convertire importo=”500″ da=”EUR” a=”EUR” output=”6″] e 4 punti
    • 0,5 – 0,6‰: [convertire importo=”1000″ da=”EUR” a=”EUR” uscita=”6″] e 6 punti
      più dello 0,60‰: reato, da 3 a 6 mesi di reclusione, da
    • 6 a 12 mesi di lavori socialmente utili (o multa) e perdita della patente di guida da 1 a 4 anni

    Luci diurne

    Le luci diurne sono obbligatorie per i motocicli e i ciclomotori.
    Le luci di marcia diurna non sono obbligatorie per gli altri veicoli. Tuttavia, è necessario accendere le luci nelle gallerie e, naturalmente, in caso di scarsa visibilità.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

🔎 Controllo dell'auto tramite carVertical con il 10% di sconto

Puoi controllare la storia completa dell'auto in pochi minuti grazie al sito carVertical. Per verificare basta conoscere il codice VIN del veicolo. Una volta verificato tramite il nostro link, riceverai uno sconto esclusivo di 10%.

Entro una tariffa, puoi verificare se l'auto è stata denunciata come rubata, lo sviluppo del chilometraggio, i rapporti sui danni, le informazioni sul MOT e i costi di manutenzione stimati.

Controlla l'auto

Vignette autostradali